Senza categoria

Velvet coord!

Buon pomeriggio followers! In questo venerdì dal clima fresco e nuvoloso torna il nostro appuntamento #tgiff con un outfit dedicato ai colori più in voga del momento con particolare attenzione ai migliori abbinamenti autunnali.

Per confermare la nostra passione per i completi coordinati anche in versione autunnale oggi ho disegnato una giacca in velluto marrone con eco-pelliccia riccia sul collo abbinata ad una minigonna con linea ad A a vita alta. Il completo è declinato in una delle tonalità di marrone più trendy per questo Autunno Inverno 2018/2019 grazie a quella punta di arancio che lo rende acceso e che gli dona un sapore vintage perfettamente in linea con le tendenze. Ho abbinato al completo un maglione in lana spessa in viola (il famoso ultraviolet) creando un contrasto di colori super efficace. Il look è pensato senza collant ma per quelle che proprio non possono rinunciarvi consiglio una calza velata molto molto sottile (massimo 20 den) molto di tendenza per questo Autunno Inverno 2018/2019. Ai piedi ho scelto un paio di boots alti neri con tacco largo, molto comodi e perfetti per essere abbinati con gonne, abiti casual e maglioni oversize.

Il tocco finale è il cappello baker boy in tweed giallo ocra e nero.

figurino047_web.jpg

Hope you like it! #styledbyg

Annunci
Senza categoria

Classy spring look

Buon pomeriggio followers!

Oggi per il nostro classico appuntamento del venerdì con il #tgiff ho voluto rispondere alle vostre richieste che riguardano perlopiù i looks per le cerimonie che stanno per arrivare. Se la vostra occasione sarà in piena estate avrete sicuramente meno difficoltà a trovare un completo o un abito adatto, mentre per chi vuole essere perfetta per una cerimonia in primavera soprattutto con questo tempo diventa tutto più complicato. Soprattutto se volete evitare abiti e preferite indossare qualcosa di più riutilizzabile e più easy. Ho cercato quindi di disegnare un look che fosse primaverile e colorato ma anche più classy, insomma un look abbastanza versatile: adatto per una festa o una celebrazione ma riciclabile per tutta la primavera e anche per l’estate nelle serate meno calde o per occasioni più formali.

Avrete sicuramente sentito parlare o visto il pantalone di H&M a vita alta rosa con cinta ton sur ton che hanno acquistato praticamente tutte le blogger in circolazione. Bene questo pantalone e i suoi simili sono la soluzione perfetta! eleganti si ma anche modaioli, colorati, tono su tono (un must per quest’anno anche in inverno), a vita alta quindi adatti praticamente a tutte (soprattutto con l’aggiunta del tacco). Ho voluto disegnarlo in un rosa corallo piuttosto che un classico rosa per renderlo più accattivante e particolare e ho abbinato una scarpa dello stesso colore: odiate il tacco? sceglietene uno basso in stile sabot con punta. Se invece non potete farne a meno scegliete una décolleté sempre con punta (oppure un sandalo con listino e allacciatura alla caviglia se pensate di indossare questo look in giornate più calde).

Ho abbinato al pantalone un altro must per questa stagione: la camicia con spalle o maniche voluminose. La camicia è tornata da un pò di tempo protagonista ma in una veste completamente nuova. E’ stata distrutta, scomposta, ridotta in piccoli pezzi essenziali per essere poi riassemblata nelle maniere più fantasiose e si avvicina sempre di più al mondo dei top lasciandosi alle spalle i suoi classici utilizzi codificati. Ebbene voi non dovrete fare altro che scegliere quella che più vi incuriosisce purchè abbia le maniche o le spalle voluminose, l’alternativa è il modello off-the-shoulder che valorizza molto le spalle ed il collo. In questo caso io ho unito la tendenza del volume a quella dell’off-the-shoulder e ho disegnato una camicia con bretelle ed elastico sulle spalle con manica corta molto voluminosa. E’ un modello più sensuale che rimanda ai tagli della tradizione spagnola, un pò folkloristica uun pò formale: proprio quello che vi serve!

Il look è completato da una borsetta a mano con catena color crema con cerchio sull’apertura frontale in stile Chloè, l’alternativa formale alle borsette estive. Questo è il colore perfetto per una borsa che sia adatta alla primavera/estate e non appesantisca il look, che potete abbinare anche in autunno grazie alla versatilità del colore o anche in inverno con un total look crema, black o white. Ma soprattutto è una borsa che si abbina benissimo anche ai look più colorati rendendoli sofisticati. Provatela anche con le stampe floreali!

figurino024-web

Hope you like it! #styledbyg

Shootings

Shooting “Versace Addiction”

Buon pomeriggio followers! Oggi finalmente vi svelo alcune delle foto del mio ultimo shooting “Versace Addiciton”.  Per questo shooting ho utilizzato un completo ispirato all’ultima collezione Versace per la Primavera estate 2018  che ho ideato e disegnato. Il completo è composto da una camicia, un top e una giacca in denim bianco. Ho scelto una location suggestiva e storica, una chiesa sconsacrata nel comune di Vicovaro (Rm).

Ecco le prime foto dello shooting!

CREDITS

Photgrapher – Francesco Iacaz

Model –  Kelly De Nigro

Styling/Design – Gaia Schiavetti Styled by G

Make-up – Gaia Schiavetti

Backstage Video (coming soon) – Stefano Millozzi, Simone Schiavetti

Seguite @styledby.g su instagram per non perdervi le altre foto!

Grazie a Kelly De Nigro, Francesco Iacaz, Stefano Millozzi, Simone Schiavetti e Ludovica Gargiuli

 

Collezioni · Senza categoria

MFW: Piccione.Piccione

Buon pomeriggio followers! Dopo l’articolo sulla nuova collezione Patrizia Pepe che potete trovare quì non vedevo l’ora di parlarvi della sfilata che più ho atteso durante la settimana della moda milanese. Salvatore Piccione, per chi non lo conoscesse (vi consiglio di dare un’occhiata alle sue creazioni non potete non conoscerlo!!!) è un giovane designer siciliano con un curriculum da invidiare che vinse nel 2014 il “Who is on next?”. Io ho adorato le sue collezioni sin dalla prima sfilata a cui ho avuto l’onore id partecipare e anche quest anno ero molto curiosa di vedere dal vivo cosa il suo genio aveva progettato per il prossimo Autunno Inverno 2018/2019. La verità? non mi aspettavo nulla di quello che ho visto.

se è vero che l’artista per eccellenza sa crescere nella sua arte modificandola e adattandola alla sua vita Salvatore Piccione non ha nulla da invidiare a qualsiasi altro designer, potrà sembrare prematuro ma pochi sanno reinventarsi già nei primi anni di affermazione dimostrando di saper subito declinare il proprio stile in mille modi diversi.

Ci sono ancora fiori  ma non c’è più fiaba, c’è vita vera, c’è la donna metropolitana e c’è una sensualità diversa. Piccione.Piccione era il brand del romanticismo etereo che potremmo ricollegare a Valentino o Beccaria con un pò di Gucci. La collezione precedente era stata un tripudio di rosa e fiori. A febbraio le modelle hanno sfilato con fiocchi enormi sui capelli, pantaloni in pelle neri e camicie trasparenti accompagnate talvolta da pellicce. Cosa è cambiato? Tutto e niente. Il designer è cresciuto e ha portato i suoi capi con se in un viaggio sola andata, il ritorno forse ci sarà ma sicuramente non sarà quelllo che ci aspettiamo. Mi ha sorpreso, stupito ed ho adorato molto la parte più rock della collezione, quella che meno avrei pensato nelle corde del brand. Quindi posso dire che secondo me di Piccion.Piccione non sappiamo ancora niente, dobbiamo ancora scoprire tutto. Ci ha fatto affrontare l’inverno 2017 con stupendi abitini o completi dal taglio romantico e ora ci consiglia una blusa trasparente ricamata con una stola di pelliccia rosa e dei pantaloni di paillette con lacci frontali, un tacco audace di Lodovico Zordanazzo sostituisce la ballerina a punta. Lo stile di questa collezione? Rock, Romantico, Bohoo-Chic, il tutto con l’aggiunta inaspettata di paillettes e abiti rossi da sogno! Paragonabile alla rivoluzione portata da Olivier Rousteing all’ultima collezione Balmain.

vi lascio qualche immagine quì

Grazie a Michela Magini di Studio Re per l’invito e il materiale

Ecco gli outfit che ho preferito!

Senza categoria

GFW wearing Krasimira Stoyneva!

Buona pomeriggio followers! Oggi in questo brevissimo post per il nostro #tgiff vi parlo degli outfit che ho indossato durante i primi due giorni di Green Fashion Week che si è tenuta a Roma.  I due looks che ho composto hanno qualcosa di speciale, in entrambi c’è un capo firmato Krasimira Stoyneva che non vedevo l’ora di indossare!!! nel primo look di cui vi lascio qualche foto ho scelto un paio di jeans di Asos a vita altissima modello Mom, tronchetto nero in ecopelle, maglia a collo alto bianca con manica lunga e una stupenda giacca della collezione “All about the stars” di Krasimira Stoyneva con fantasia bianca e nera decorata con una stella rossa sul retro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il secondo look che ho indossato è quello che ho scelto per le sfilate che si sono tenute nella sala Ludovisi del Westin Excelsior di Roma. per l’occasione più elegante ho quindi optato per un abito da sera trasparente ricoperto di ricami a filo e a perline con fondo svasato abbinato a dei boots rossi con fibbie di asos e un bolerino corto in denim borchiato e maniche in ecopelle.  Ho completato il look con un chocker nero.

Grazie a Krasimira Stoyneva per questi due capi stupendi, la giacca è un mix tra cool e ricercato con una lavorazione tra tradizione ed innovazione. L’abito è invece uno di quei capi che tutte le donne dovrebbero avere nell’armadio, un pezzo da occasione ma che si puó rivisitare in una versione più rilassata, come un look da streetstyle con elementi urban che si mixano a questo tessuto trasparente lavorato completamente a mano con ricami.

P.S. La sua collezione SS 18 sta per uscire sull’e-shop del marchio quindi vi consiglio di dare un’occhiata 😉💓

foto1abito

ENGLISH

Good evening folks! today in this short post I want to talk you about two of the outfits I chose for Green Fashion Week because some of the pieces I can’t wait to show you are by Krasimira Stoyneva. For the first day of the event I wore high-wasted Mom jeans by Asos, eco-leather pointed boots in black, a white turtleneck shirt and a short b&w jacket from Krasimira Stoyneva’s “All about the stars” collection.(pics on the italian version).

The second outfit I chose was an elegant but edgy one composed by red pointed boots by asos and a wonderful black mesh dress by Krasimira Stoyneva’s new  night collection with embroideries. I waned to make it cool so I added a short studded denim jacket with eco-leather sleeves plus a black chocker.

Thanks to Krasimira Stoyneva for these two gorgeous garments, the jacket is a mix between cool and sophisticaed made with tradition and innovation. The dress is instead one of those garments that all women should have in the closet, an occasional piece but can be revisited in a more relaxed version, like a streetstyle look with urban elements that blend into this transparent fabric completely hand-embroidered.

P.S. Its SS 18 collection is about to go out onto the brand’s e-shop so I recommend you take a look at 😉💓

Hope you like the outifts! See you next friday for #tgiff

Shootings

#wearhairnotfur

ITALIAN VERSION (ENGLISH BELOW)

Buon pomeriggio followers! In questo post speciale voglio finalmente raccontarvi tutto ciò che è successo durante il Margutta Creative District, evento a cura di Grazia Marino e Antonio Falanga di P&G Events tenutosi appunto in via Margutta dal 19 al 21 ottobre. Ho partecipato all’evento come parte del team di Krasimira Stoyneva con Dana Verri e la designer stessa. Krasimira è infatti  la designer bulgara basata a Londra di cui mi avete visto indossare i cappotti realizzati in capelli sintetici coloratissimi e di alta qualità rigorosamente tagliati a mano per creare effetti di forme e colori stupendi ed eccentrici, il tutto contornato da un’aria luxury che si avverte al tatto ma anche alla vista! Le collezioni di Krasimira Stoyneva sono in realtà molto più ampie composte da capi realizzati non solo in capelli sintetici ma anche in stoffe più consuete seppur arricchite da lavorazioni particolari come applicazioni o cuciture a vista. Il motto del marchio, #wearhairnotfur, non poteva non incuriosirmi soprattutto se alla questione etica del rifiuto della pelliccia animale si unisce un’idea geniale come quella dell’utilizzo dei capelli sintetici e una lavorazione attenta e artigianale realizzata con la macchinetta da capelli. Dana Verri, Art Director  e stylist  per il brand ha scattato i primi due look nel suggestivo scenario di Via Margutta. Il nostro spot preferito? La fontana degli artisti!

 

IMG_5798.JPG

Gli altri look invece sono stati scattati da Piergiorgio Dara (con l’aiuto di Ludo bff <3) sia in Via Margutta che in deliziose stradine limitrofe con giacche della collezione “All about the Stars”, della pre-collezione per la primavera estate 2018 e con la giacca ispirata a Picasso realizzata appositamente per l’evento.

Infatti per l’occasione Krasimira ha tagliato in tempo reale due giacche ispirate all’artista rivelandone i meravigliosi colori ed ispirandosi appunto alle forme cubiste. L’evento è terminato con un aperitivo tra chiacchiere e nuovi progetti, aspettando già la prossima edizione! Se vi sono piaciute le creazioni di Krasimira non vi resta che seguirmi durante la Green Fashion Week (Roma, 6-9 Novembre)  in cui indosserò ancora dei suoi capi in due occasioni *-* Stay Tuned!

ENGLISH VERSION

Good afternoon folks! In this very special post I want to tell you everything about my experience at Margutta Creative District, the event by Grazia Marino and Antonio Falanga of P&G Events that took place of course in Via Margutta in Rome from 19th to 21st of October. I took part to the event as a member of Krasimira Stoyneva’s team with Dana Verri and the designer herself. Krasimira is in fact the bulgarian designer based in london that made the jackets you saw me whore during the three days of the event. I want to tell you more because lots of people asked me what I was really wearing: her coats are made by  colorful and high quality fake hair hand-cutted to create the effects you can see on shoulders, back or sleeves. plus everything is made with a luxury touch you can see in the details and feel by touching. Krasimira Stoyneva’s collections are actually made of lots of different garments made in more common textiles but still worked with an insane attention to manufacturing and details as visible seam in yellow on a black shirt dress with yellow stars on. The brand slogan, #wearhairnotfur, of course haunted me not only because of the ethical meaning of refusing real furs but also because this consciousness is wrapped in a brilliant idea as cutting this hair with an electric razor to create the coolest effects. Dana Verri, art director and stylist of the brand helped me shooting this two looks in the gorgeous via Margutta (thank you Dana, best pics ever!). Our favorite spot? The Artists Fountain of course!

I whore more three looks during the event that I shoot with Piergiorgio Dana as well in via Margutta and in other lovely, small streets nearby. The last three jackets where from the “All About the Stars” collection, the SS 2018 pre-collection and the last one was inspired by Picasso. Indeed during the event Krasimira live-cutted two jackets she made especially for Margutta Creative District  revealing the wonderful colors and creating shapes inspired  by Picasso and the Cubism. the event ended with an aperitif between chatting and making new projects, waiting for the next edition yet! If you liked Krasimira’s creations you can follow me during the Green Fashion Week in Rome where I will wear her stuff again! Stay tuned!

Many thanks to Krasimira for this amazing experience and for believing in me!

Senza categoria

Red Muse! 

Buongiorno followers, è con immenso piacere che vi annuncio l’uscita del primo shooting firmato #styledbyg😍💥

L’ispirazione? Il rosso! ❤️ ma ovviamente per spiegarvi com’è nato questo shooting devo rivelarvi qualche curiosità… Tutto è cominciato con lo styling fatto alla mia amica e ballerina (nonchè modella del servizio fotografico) Kelly che aveva bisogno di un total look red in occasione della sua partecipazione alla competizione The World of Vogue Ball. Così tra uno schizzo e l’altro e un pantone Ruby Red è nato questo outfit che ho voluto immortalare in qualche foto da mostrarvi 😊

  
  
  

  

CREDITS

Make up e styling: Gaia Schiavetti #styledbyg

Model: Kelly De Nigro

Foto e editing: Francesco Iacaz

Fashion

Bodysuit: Forever21

Shoes: Pull&Bear

Jewels:Bershka

Grazie alla Godzilla Funk HipHopSchool per la location

Senza categoria

We all dream Chanel! pt.1 

Chi di noi non sogna ogni stagione che l’invito per la sfilata di Chanel arrivi per posta? Io penso di aver messo il defilè della maison di Mademoiselle Coco tra i primi obiettivi della mia vita😂😂 ci riusciró💪🏻 nel frattempo voglio rendervi partecipi di due dei miei look preferiti dall’ultima sfilata svoltasi durante la Paris Fashion Week (perchè in realtà sono molti di piú) ma non voglio tediarvi troppo e piuttosto soffermarmi molto di più con gli accessori.

Ecco i due look:  

Adoro l’effetto che questa camicia che spazia tra il rinascimentale e il boho-chic crea con questi leggings dal tessuto tecnico.
  
Voluminosa e secy questa giacca-cappotto trapuntata con sciarpa ton sur ton e dello stesso tessuto. È. incredibile come questo volume risulti in realtà molto sensuale anche grazie al leggings dal tessuto fasciante che rende la gamba sinuosa.I colori sono il top!
 
Ció che amo in un look è l’audacia,la voglia di osare di chi lo crea. Peró mi piace che la classe si conservi e affermi comunque in una donna. Chanel sa fare questo da sempre, sa unire il cool e il moderno con la classe che appartiene al passato. Devo esse sincera, non penso che il primo look possa stare bene proprio a tutte le tipologie di corpo femminile, tipo a me starebbe da schifo forse😂 Ma il secondo look è davvero versatile, da giorno,da sera, inverno e primavera…insomma anche il colore aiuta molto poichè basta un pó di nero o bianco e l’eleganza è assicurata così come anche la giusta quantità di stile! 

Stay tuned per il prossimo post sugli accessori Chanel 💥💥💥
#styledbyg