Collezioni · Senza categoria

Proposte di stile per il Natale 2018!

Buon pomeriggio followers e buon inizio di settimana. Dopo questo week-end di festa voglio darvi qualche consiglio di stile per il Natale 2018 per i vostri regali o per il vostro outfit per questi giorni speciali. Campagne pubblicitarie più o meno fantasiose stanno accompagnando la corsa ai regali e la ricerca dei capi perfetti per partecipare a cene e celebrazioni quindi per non perderci tra tutte queste proposte e immagini ho deciso di raccogliere per voi alcuni capi delle collezioni natalizie di marchi vari, dal fast fashion al pret-a-porter di lusso.

Parliamo prima tendenze, per fare un pò di chiarezza e non sbagliare nelle scelte.

  • Oro e nero sono sempre una certezza nel periodo natalizio: comprate articoli in questi due colori o divertitevi ad acquistare un capo/accessorio dorato molto extra da mixare con un capo basic nero;
  • le paillettes illuminano le feste, quest anno sono trendy su abitini corti monospalla abbinati a calze velate e decolletes;
  • comfort e comodità sono un must: i capi comodi e morbidi diventano sempre più stilosi. Il cosiddetto lounge wear la fa da padrone durante il Natale proprio perché i festeggiamenti si svolgono in casa davanti al camino in compagnia degli affetti;
  • i maglioni natalizi impazzano nei negozi e non possiamo non cedere alla tentazione di abbinare il nostro outfit alla tovaglia rossa della nonna 😀
  • i collant sono un must di questo Autunno Inverno 2018/2019 e a farla da padrone sono quelle velate a fantasia o quelle con applicazioni di strass e cristalli;
  • per gli accessori la star è assolutamente il cerchietto rivestito in tessuto e con lui entrano in gioco anche tutte le fasce per capelli con fiocchi e in velluto o tessuti invernali;

Vi propongo anche qualche pezzo della collezione natalizia di Primark con dei pezzi super super simpatici!!

Per Lei

Per lui

Fatemi sapere nei commenti cosa acquisterete!!!

Annunci
Collezioni · Senza categoria

MFW: Piccione.Piccione

Buon pomeriggio followers! Dopo l’articolo sulla nuova collezione Patrizia Pepe che potete trovare quì non vedevo l’ora di parlarvi della sfilata che più ho atteso durante la settimana della moda milanese. Salvatore Piccione, per chi non lo conoscesse (vi consiglio di dare un’occhiata alle sue creazioni non potete non conoscerlo!!!) è un giovane designer siciliano con un curriculum da invidiare che vinse nel 2014 il “Who is on next?”. Io ho adorato le sue collezioni sin dalla prima sfilata a cui ho avuto l’onore id partecipare e anche quest anno ero molto curiosa di vedere dal vivo cosa il suo genio aveva progettato per il prossimo Autunno Inverno 2018/2019. La verità? non mi aspettavo nulla di quello che ho visto.

se è vero che l’artista per eccellenza sa crescere nella sua arte modificandola e adattandola alla sua vita Salvatore Piccione non ha nulla da invidiare a qualsiasi altro designer, potrà sembrare prematuro ma pochi sanno reinventarsi già nei primi anni di affermazione dimostrando di saper subito declinare il proprio stile in mille modi diversi.

Ci sono ancora fiori  ma non c’è più fiaba, c’è vita vera, c’è la donna metropolitana e c’è una sensualità diversa. Piccione.Piccione era il brand del romanticismo etereo che potremmo ricollegare a Valentino o Beccaria con un pò di Gucci. La collezione precedente era stata un tripudio di rosa e fiori. A febbraio le modelle hanno sfilato con fiocchi enormi sui capelli, pantaloni in pelle neri e camicie trasparenti accompagnate talvolta da pellicce. Cosa è cambiato? Tutto e niente. Il designer è cresciuto e ha portato i suoi capi con se in un viaggio sola andata, il ritorno forse ci sarà ma sicuramente non sarà quelllo che ci aspettiamo. Mi ha sorpreso, stupito ed ho adorato molto la parte più rock della collezione, quella che meno avrei pensato nelle corde del brand. Quindi posso dire che secondo me di Piccion.Piccione non sappiamo ancora niente, dobbiamo ancora scoprire tutto. Ci ha fatto affrontare l’inverno 2017 con stupendi abitini o completi dal taglio romantico e ora ci consiglia una blusa trasparente ricamata con una stola di pelliccia rosa e dei pantaloni di paillette con lacci frontali, un tacco audace di Lodovico Zordanazzo sostituisce la ballerina a punta. Lo stile di questa collezione? Rock, Romantico, Bohoo-Chic, il tutto con l’aggiunta inaspettata di paillettes e abiti rossi da sogno! Paragonabile alla rivoluzione portata da Olivier Rousteing all’ultima collezione Balmain.

vi lascio qualche immagine quì

Grazie a Michela Magini di Studio Re per l’invito e il materiale

Ecco gli outfit che ho preferito!